Tariffe

“Il primo diritto in gioco – quando si è ancora sulla soglia del Tribunale – è quello all’informazione.
Sui costi che si dovranno affrontare.”
(Cristiano Felisio)

Tribunali civili

Dal 2012 (riveduti nel 2014) sono in vigore in Italia i cd. parametri forensi (qui il link ai parametri in PDF), cioè il nuovo tariffario degli avvocati.

La radicale semplificazione, rispetto al passato, di questo strumento consente oggi allo Studio di predisporre in pochi minuti un preventivo di spesa – poi vincolante – ed al Cliente di conoscere in anticipo i costi.

 

 

Tribunali ecclesiastici e Sacra Rota

I costi delle cause di “annullamento” del matrimonio dinanzi ai Tribunali Ecclesiastici di primo e secondo grado sono oggi molto contenuti e, soprattutto, predeterminati con certezza.

costo del Tribunale:
525 euro per il coniuge che avvia la causa (la metà per il coniuge che, chiamato in causa, decide di parteciparvi attivamente)

costo dell’avvocato:
viene stabilito dal Tribunale a fine causa, in una forbice che va da un minimo di 1.575 euro ad un massimo di 2.992 euro